Osm: variante Omicron presente in 106 Paesi - 22 dicembre 2021

La variante Omicron è ormai presente in 106 Paesi. Regno Unito e Sud Africa, fra i più colpiti, i ricoveri continuano ad aumentare.

La variante Omicron è ormai presente in 106 Paesi. Se la maggior parte dei casi identificati a novembre era legata ai viaggi, adesso la trasmissione locale è segnalata in diversi Paesi. Lo evidenzia l'Organizzazione Mondiale della Sanità. Nel Regno Unito e in Sud Africa, fra i più colpiti, i ricoveri continuano ad aumentare e, dato il rapido aumento dei casi, è possibile che i sistemi sanitari possano essere sopraffatti da questa nuova ondata, avverte l'Oms. «La variante Omicron apre una nuova fase, ma i vaccini restano lo strumento di difesa migliore dal virus», ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, durante la conferenza stampa di fine anno, ribadendo l'importanza della campagna. «Abbiamo somministrato 15,6 milioni di terze dosi e raggiunto 3/4 della popolazione, perciò invito tutti a continuare a vaccinarsi e fare la terza dose, questa è la priorità», ha aggiunto.

Per contrastare gli effetti di Omicron «ci sono tre cose che dobbiamo fare con urgenza: proteggerci attraverso la vaccinazione, prevenire ulteriori infezioni» con le opportune misure anti-contagio «e preparare i sistemi sanitari per un'ondata di casi».

Fonte - Leggi di più

 

Un sito web Dinamo Cms