Arriva il nuovo piano vaccini: 5 categorie per età e fragilità - 11 marzo 2021

Continuano a rimanere prioritrari scuola, militari, polizia e comunità. Gli ultimi ad essere vaccinati gli under 60.

Cambia il Piano vaccinale anti Covid ed arriva alla Conferenza Unificata la terza versione del documento curato da Ministero della Salute, Commissario straordinario, Iss, Agenas e Aifa che contiene importanti aggiornamenti che fanno convergere il Piano verso un sistema basato sulle fasce di età. L'obbiettivo è accelerare in vista delle prossime 50 mln di dosi circa attese nel prossimo trimestre.
Continueranno prioritariamente le vaccinazioni per gli over 80, il personale della scuola e le Forze dell’Ordine. Il piano rispetto alla precedente versione cambia con l'identificazione di 5 nuove categorie prioritarie in base all’età e alla presenza di condizioni patologiche.  
- Categoria 1. Elevata fragilità (persone estremamente vulnerabili; disabilità grave); 
- Categoria 2. Persone di età compresa tra 70 e 79 anni; 
- Categoria 3. Persone di età compresa tra i 60 e i 69 anni; 
- Categoria 4. Persone con co-morbidità di età <60 anni, senza quella connotazione di gravità riportata per le persone estremamente vulnerabili; 
- Categoria 5. Resto della popolazione di età <60 anni. 
Sarà inoltre possibile, qualora le dosi di vaccino disponibili lo permettano, vaccinare all'interno dei posti di lavoro, a prescindere dall'età, fatto salvo che la vaccinazione venga realizzata in sede, da parte di sanitari ivi disponibili, al fine di realizzare un notevole guadagno in termini di tempestività, efficacia e livello di adesione.

 

Fonte - Leggi il dettaglio

Un sito web Dinamo Cms